INTARSIATORI SAVONESI DELL’OTTOCENTO
Cenni biografici ed attivita artistica di Vicenzo Garassini

Vicenzo Garassini (Savona 4 marzo 1819 – 17 gennaio 1888)
nacque da Gio Batta, falegname, e da Margherita Becco definita come “donna di casa” nell’atto di morte dello steso Vicenzo, il quale si coniugò due volte ed ebbe un figlio, Giuseppe, anche lui dedito all’ arte dell’ intarsio.

Savona nell’ottocento – Sviluppo della lavorazione del legno, La Società Economica d’incoraggiamento all’Industria all’agricoltura ed al Commercio di Savona, Vincenzo e Tomaso Garassini, Il restauro del coro della Cattedrale di Savona, Il coro della Chiesa di San Lorenzo in Genova: restauri e nuove tarsie, Il leggio a forma ottagonale dell’Abbazia di Montecassino, Galileo Davanti al tribunale dell’Inquisizione e altre opere, Il coro del Santuario di Nostra Signora di Misericordia di Savona, Giuseppe Bertolotto, Le esposizioni universali di Londra e di Parigi, Ignazio Scotto, Lo sposalizio della Vergine e l’Apparizione della Vergine, Altre opere significative di Ignazio Scotto.