coppia di lampadari in cristallo di rocca epoca 1730 torino 1017014

Codice: 1017014
Prezzo: trattativa riservata info@gognasrl.it

Coppia di lampadari in Cristallo di Rocca Luigi XIV.
Epoca 1730 circa
Origine Torino
Fusto e gabbia in ferro battuto lumeggiato a oro.
Porta Candele originali in rame (di alto spessore) sbalzato, cesellato e dorato.
Tutta la montatura dei cristalli di rocca è originale.
Pendenti, Perle, roselline, tutte in cristallo di rocca.
Lo stato di conservazione è eccellente.

Il cristallo di rocca è una varietà di quarzo purissimo (noto anche come quarzo ialino), incolore e di assoluta trasparenza, pregi per i quali è stato largamente impiegato nella produzione di oggetti preziosi fin dall’antichità, in particolare ad Alessandria d’Egitto e a Roma, e ancora in epoca tardo antica, specie in area bizantina. Nel XIII° secolo la sua lavorazione torna a diffondersi  in Occidente, e Venezia ne diviene uno dei principali centri di lavorazione e di esportazione in tutta Europa. Il cristallo di rocca ha il suo impiego più esteso e i risultati qualitativi migliori  fra Rinascimento e Barocco, con la produzione di oggetti particolarmente preziosi ed elaborati, intagliati e ornati di smalti e metalli preziosi. Se ne conoscono esemplari notevolissimi sia nel campo della gioielleria (tagliati a brillante o a rosetta) che in quello degli oggetti d’arredo (lampadari, candelieri, cornici, cofanetti, scrigni, coppe, piatti), e nei manufatti di uso liturgico (reliquiari, calici, croci). Incisori di grande levatura si dedicano alla sua lavorazione, attraverso una raffinata e difficile operazione di intaglio, eseguita su un materiale difficile, duro e fragile allo stesso tempo, che si deve lavorare a rovescio, scavando la superficie con piccoli trapani. Artisti come Giovanni Bernardi, (1494–1553) autore di  sei ovali raffiguranti scene allegoriche  intagliati su cristallo di rocca, inseriti nella famosa Cassetta Farnese (Napoli, Museo di Capodimonte), o i Miseroni, famiglia di intagliatori e incisori di pietre dure e cristalli di origine milanese, attivi in Boemia nei secoli XVI e XVII, autori tra l’altro di una piramide in cristallo di rocca per Ferdinando III° (Vienna, Kunsthistorisches Museum); e ancora Valerio Belli, detto Vicentino, celebrato dal Vasari, autore di una cassetta con venticinque piastrine incise in cristallo di rocca, montate in argento, eseguita per Clemente VII fra il 1525 e il 1532; nella Cappella del Tesoro di San Gennaro, a Napoli,  è conservata una bellissima croce reliquiario in cristallo di rocca, esempio della glittica tardo manieristica fine XVI°-inizio  XVII° secolo, mentre al XVII° secolo risalgono le rare e bellissime posate in cristallo di rocca e bronzo dorato di manifattura fiorentina conservate al Museo Bardini di FirenzeA  partire dal XVI° secolo  si inizia ad utilizzarlo  nella costruzione di lampadari, dove è particolarmente apprezzato per la sua bellezza e per l’elevata capacità di rifrangere la luce per mezzo della sua trasparenza, lucidità e striature. Queste caratteristiche ne favoriscono la grande diffusione, soprattutto in Francia, alla corte di Luigi XIV, e poi in Europa, in  palazzi, castelli, chiese, abitazioni di rango elevato. Sono manufatti sfarzosi, costruiti artigianalmente, alcuni addirittura pezzi unici, realizzati  in base all’architettura degli ambienti da illuminare. Il suo uso nei lampadari  sarà man mano soppiantato dalla scoperta del cristallo al piombo, introdotto in Inghilterra nella seconda metà del  XVII° secolo e perfezionato da George Ravenscroft, più facile da lavorare e con proprietà notevoli di rifrazione della luce. Il cristallo di rocca continuerà invece ad essere usato (ancora oggi) per la produzione di preziosi e raffinati manufatti; nell’ottocento sono molto noti F.E. Kny, incisore presso la Thomas Webb & Sons di Stourbridge, e W. Fritsche, significativo esponente dell’arte. Famose, preziosissime e raffinate le le pendole misteriose di Cartier (per esempio il modello Portico, realizzato per la prima volta intorno al 1924, con colonne in cristallo di rocca),  o la Coppa Florentia (1914),  in cristallo di rocca, oro giallo e zaffiri sfaccettati, di Gianmaria Buccellati.

Le case d’asta del settore specifico fanno mediamente un 30% di venduto.
La merce non venduta (70%) rimane inevitabilmente indicizzata con foto,descrizione e prezzo su tutti i siti specialistici. Pertanto l’oggetto rimane “bruciato” sul mercato per moltissimi anni con un pregiudizio negativo legato a tale pubblicazione.
I tempi per l’inserimento in asta e liquidazione sono sempre molto lenti.
Gognabros offre un servizio molto più performante.
Avvio immediato della procedura di perizia gratuita, acquisto o affido.
In caso di affido i tempi per la gestione e vendita si estendono al massimo in 2 settimane.
La gestione delle opere in affido è totalmente gratuita, professionale, tempestiva e assicurata.
Gognabros propone direttamente la merce alla migliore clientela nazionale e internazionale senza passare da alcun sito on line. Le opere vengono proposte individualmente ad ogni cliente.
Le informazioni commerciali rimangono totalmente riservate, in caso di invenduto non è pregiudicata la vendibilità futura dell’oggetto, che rimane “vergine” sul mercato.
La percentuale di venduto di Gognabros è oltre il 95%.
Gognabros, su vostro incarico, esegue: ricerca, acquisto gestione ecommercializzazione di opere d’arte internazionali a fini speculativi o culturali.
Il rendimento e la soddisfazione che ne consegono non hanno paragoni con qualsiasi altro tipo di investimento.


antiquariato gognasrl

GOGNABROS si occupa di restauro e commercio tradizionale di antiquariato dal 1959.

Dal 1998 ha come attività prevalente il commercio elettronico di antiquariato.

La tradizione antiquaria familiare e l’adattamento ai nuovi sistemi di vendita, sono le basi sulle quali i fratelli Guido e Gabriele Gogna hanno ideato il sito di vendite on line WWW.GOGNABROS.IT.

La sede principale si trova a Tortona (AL) nel nord-ovest Italiano.

Una fitta rete di raccoglitori ed il nome conosciuto a livello nazionale, ci permettono di acquistare quotidianamente antiquariato e arredi di alta qualità prodotti in Italia, antichi e moderni.

Personale e magazzini sono adeguati al commercio Internazionale.

Ogni opera o articolo è on-line completo di descrizione, misure, prezzi e aggiornamenti quotidiani.

Imballo e spedizione per ogni articolo sono possibili in tutto il mondo.

Per i commercianti stranieri offriamo deposito gratuito della merce prenotata fino al raggiungimento del volume desiderato.

Tra i nostri servizi la possibilità di definire condizioni personalizzate.
sito online antichita

Presso la nostra sede è disponibile una biblioteca che vanta 3300 volumi rari, tra monografie e libri d’arte.

Vi invitiamo a consultare gratuitamente tutti i nostri testi per le vostre ricerche.


biblioteca libri rari

Siamo promotori della produzione antiquaria italiana; utilizzando come canale principale di vendita il nostro sito www.gognabros.it raggiungiamo clienti in ogni parte del mondo.

Forniamo certificazioni artistiche e certificazioni scientifiche avvalendoci dei migliori esperti internazionali.

Grande visibilità è giunta anche dalle vendite eBay, con il nome di “gognasrl” siamo stati certificati dalla piattaforma ebay.it, per due anni consecutivi, numero uno in Italia per fatturato e per oggetti venduti nella categoria arte e antiquariato.

Più di 14000 clienti diversi nel mondo.

60 mila aste pubblicate con un feedback positivo al 100%

La profonda conoscenza del mercato e l’abituale collaborazione con i maggiori mercanti italiani ci permette di reperire, in qualità e quantità, opere italiane assecondando rapidamente anche il collezionista più esigente.

Cercate i nostri articoli pubblicati quotidianamente su www.gognabros.it

Parte di essi, in alternativa, sono proposti tramite Ebay con asta senza riserva a partire da 1€..

Seguiteci!

 

antiquariato antichita aste

Compro lampadario cristallo rocca perizia gratuita, offerta immediata gratis.

Stima lampadario cristallo rocca valutazione gratuita, perizia.
Prezzo lampadario cristallo rocca , prezzi di mercato, quotazioni.
Quanto vale lampadario cristallo rocca? , quanto costa lampadario cristallo rocca?
Invia le tue foto di lampadario cristallo rocca a info@gognasrl.it prezzo on-line gratis.
Gognabros acquista, compra,quota, vende lampadario cristallo rocca pagamento contante.
Servizio di affidamento, certificazione scientifica, certificazione artistica,
expertise, deposito, gestione,quotazione, vendita, investimento per lampadario cristallo rocca.
Contatta Gognabros anche su whatsapp per una consulenza gratuita immediata per lampadario cristallo rocca.
Gabriele Gogna +39 3495505531
Guido Gogna +39 3471341137