Carillon scatola musicale a 14 fiati Vienna 1873 funzionante 0960047

Codice: 0960047
Prezzo: trattativa riservata info@gognasrl.it

carion_con_14_fiati__14

Carillon scatola musicale a 14 fiati
perfettamente funzionante
8 musiche da Opera
Vienna 1873

Letteralmente ‘scatola musicale’, la boite à musique è un dispositivo meccanico in grado di eseguire in modo automatico, azionata da una molla preventivamente caricata a mano, uno o più melodie che sono memorizzate su dispositivi di tipo diverso, tipicamente dischi o cilindri in cui rilievi opportunamente disposti lungo lo sviluppo della rotazione azionano lamine cui corrispondono diverse note musicali, nel caso del cilindro o dei dischi a pettine, oppure svincolano e azionano sezioni in grado di eseguire suoni o effetti particolari (come i charleston o le nacchere).
La generazione di musica meccanica è un’arte antichissima, di cui si trovano esempi o citazioni già nella letteratura dell’epoca ellenistica: continuò a trovare seguaci nel medioevo, soprattutto abbinata ad orologi che fornivano sia la temporizzazione, affinché il motivo e magari l’azionamento di automi fossero sincronizzati a momenti particolari della giornata.
La boite à musique propriamente detta ha solitamente dimensioni assai contenute: spesso si presenta, soprattutto nella più comune produzione svizzera tra gli ultimi anni del Settecento e la fine dell’Ottocento, come un parallelepipedo in legno talvolta di pregio, sovente intarsiato e in alcuni casi arricchito con decalcomanie policrome, aprendo il quale si può vedere il meccanismo ed agire su alcune levette in modo da iniziare o terminare l’azione sonora o scegliere il motivo, se ne sono disponibili più di uno, tramite un selettore.
L’inserimento di dischi o cilindri differenti permetteva di poter disporre di una maggiore varietà di motivi.
Possiamo far risalire la nascita di questi ‘carillon da tavolo’ al 1796, anno in cui l’orologiaio ginevrino Antoine Favre presentò al Comitato di Meccanica di Ginevra una propria invenzione, cui diede il nome di ‘Carillon senza campane e senza martelli’.
In realtà la tecnica di un tamburo cilindrico con sporgenze atte ad azionare dispositivi sonori cui corrispondevano diverse note musicali era già nota, seppure in grandi dimensioni, nei carillon degli orologi da torre di area fiamminga, a partire dal XIV secolo, e dei carillon associati agli orologi da tavolo per utilizzo domestico.
Tra le Case più famose per la produzione di questi oggetti, ambiti nelle decorazioni delle case dell’alta borghesia e dell’aristocrazia più per il loro effetto di piacevole sorpresa che per l’effettiva qualità della riproduzione sonora, ricordiamo L’Epée, localizzata in Francia ma fondata e condotta da esperti svizzeri, e le piccole produzioni della zona di L’Auberson e di Sainte-Croix, nate in aree in cui era già forte la presenza di maestranze con ottime competenze di tipo orologistico, quindi di conoscenze di meccanica applicata di una tecnologia assolutamente simile a quella utilizzata per le scatole musicali.

Le prime boites à musique furono del tipo a cilindro e fu solo nel XIX secolo che Paul Lochmann, fabbricante a Lipsia, in Germania. Introdusse il tipo in cui la melodia era registrata su dischi. Tra le case produttrici di questo tipo di riproduttori sonori ricordiamo la Kalliope, la Symphonion e la Polyphon. Prodotte anche in dimensioni maggiori e quindi capaci di superiore potenza sonora, queste macchine furono adottate anche nei locali pubblici, dove vennero ospitati anche modelli dotati di un numero multipli di dischi, attivabili grazie all’inserzione di una moneta e per i quali era possibile selezionare il motivo desiderato, quindi a tutti gli effetti gli antenati dei più moderni juke-box.
All’interno della produzione destinata alla pubblica fruizione si incontrano notevoli sviluppi della boite à musique, associata ad esempio alla meccanica dei pianoforti, dando luogo a innumerevoli varianti della classica pianola meccanica, sino a complessi in grado di suonare in modo automatico gli strumenti più svariati, quindi avendo a disposizione una varietà di timbri notevole.
Nelle boites à musique per utilizzo domestico, frequentemente l’elenco dei motivi disponibili era riportato scritto a mano su di una etichetta applicata all’interno del coperchio e resa visibile dall’apertura dello stesso.
Travolte dalla comparsa sul mercato del fonografo e dei dischi, le boites à musique rapidamente scomparvero, anche se ancora sussistono alcuni piccoli produttori che ne continuano la creazione. Si tratta, se ben conservati, di oggetti richiesti sul mercato dai collezionisti e di cui pregevoli raccolte si possono ammirare in musei specializzati, specialmente in Svizzera, Francia, Germania. (ma58)

 

carion_con_14_fiati__1 carion_con_14_fiati__30 carion_con_14_fiati__29 carion_con_14_fiati__28 carion_con_14_fiati__27 carion_con_14_fiati__26 carion_con_14_fiati__25 carion_con_14_fiati__24 carion_con_14_fiati__23 carion_con_14_fiati__22 carion_con_14_fiati__21 carion_con_14_fiati__20 carion_con_14_fiati__19 carion_con_14_fiati__18 carion_con_14_fiati__17 carion_con_14_fiati__16 carion_con_14_fiati__15 carion_con_14_fiati__13 carion_con_14_fiati__12 carion_con_14_fiati__11 carion_con_14_fiati__10 carion_con_14_fiati__14

Le case d’asta del settore specifico fanno mediamente un 30% di venduto.
La merce non venduta (70%) rimane inevitabilmente indicizzata con foto,descrizione e prezzo su tutti i siti specialistici. Pertanto l’oggetto rimane “bruciato” sul mercato per moltissimi anni con un pregiudizio negativo legato a tale pubblicazione.
I tempi per l’inserimento in asta e liquidazione sono sempre molto lenti.
Gognabros offre un servizio molto più performante.
Avvio immediato della procedura di perizia gratuita, acquisto o affido.
In caso di affido i tempi per la gestione e vendita si estendono al massimo in 2 settimane.
La gestione delle opere in affido è totalmente gratuita, professionale, tempestiva e assicurata.
Gognabros propone direttamente la merce alla migliore clientela nazionale e internazionale senza passare da alcun sito on line. Le opere vengono proposte individualmente ad ogni cliente.
Le informazioni commerciali rimangono totalmente riservate, in caso di invenduto non è pregiudicata la vendibilità futura dell’oggetto, che rimane “vergine” sul mercato.
La percentuale di venduto di Gognabros è oltre il 95%.
Gognabros, su vostro incarico, esegue: ricerca, acquisto gestione ecommercializzazione di opere d’arte internazionali a fini speculativi o culturali.
Il rendimento e la soddisfazione che ne consegono non hanno paragoni con qualsiasi altro tipo di investimento.


antiquariato gognasrl

GOGNABROS si occupa di restauro e commercio tradizionale di antiquariato dal 1959.

Dal 1998 ha come attività prevalente il commercio elettronico di antiquariato.

La tradizione antiquaria familiare e l’adattamento ai nuovi sistemi di vendita, sono le basi sulle quali i fratelli Guido e Gabriele Gogna hanno ideato il sito di vendite on line WWW.GOGNABROS.IT.

La sede principale si trova a Tortona (AL) nel nord-ovest Italiano.

Una fitta rete di raccoglitori ed il nome conosciuto a livello nazionale, ci permettono di acquistare quotidianamente antiquariato e arredi di alta qualità prodotti in Italia, antichi e moderni.

Personale e magazzini sono adeguati al commercio Internazionale.

Ogni opera o articolo è on-line completo di descrizione, misure, prezzi e aggiornamenti quotidiani.

Imballo e spedizione per ogni articolo sono possibili in tutto il mondo.

Per i commercianti stranieri offriamo deposito gratuito della merce prenotata fino al raggiungimento del volume desiderato.

Tra i nostri servizi la possibilità di definire condizioni personalizzate.
sito online antichita

Presso la nostra sede è disponibile una biblioteca che vanta 3300 volumi rari, tra monografie e libri d’arte.

Vi invitiamo a consultare gratuitamente tutti i nostri testi per le vostre ricerche.


biblioteca libri rari

Siamo promotori della produzione antiquaria italiana; utilizzando come canale principale di vendita il nostro sito www.gognabros.it raggiungiamo clienti in ogni parte del mondo.

Forniamo certificazioni artistiche e certificazioni scientifiche avvalendoci dei migliori esperti internazionali.

Grande visibilità è giunta anche dalle vendite eBay, con il nome di “gognasrl” siamo stati certificati dalla piattaforma ebay.it, per due anni consecutivi, numero uno in Italia per fatturato e per oggetti venduti nella categoria arte e antiquariato.

Più di 14000 clienti diversi nel mondo.

60 mila aste pubblicate con un feedback positivo al 100%

La profonda conoscenza del mercato e l’abituale collaborazione con i maggiori mercanti italiani ci permette di reperire, in qualità e quantità, opere italiane assecondando rapidamente anche il collezionista più esigente.

Cercate i nostri articoli pubblicati quotidianamente su www.gognabros.it

Parte di essi, in alternativa, sono proposti tramite Ebay con asta senza riserva a partire da 1€..

Seguiteci!

 

antiquariato antichita aste

Compro Boite à Musique perizia gratuita, offerta immediata gratis.

Stima Boite à Musique valutazione gratuita, perizia.
Prezzo Boite à Musique , prezzi di mercato, quotazioni.
Quanto vale Boite à Musique? , quanto costa Boite à Musique?
Invia le tue foto di Boite à Musique a info@gognasrl.it prezzo on-line gratis.
Gognabros acquista, compra,quota, vende Boite à Musique pagamento contante.
Servizio di affidamento, certificazione scientifica, certificazione artistica,
expertise, deposito, gestione,quotazione, vendita, investimento per Boite à Musique.
Contatta Gognabros anche su whatsapp per una consulenza gratuita immediata per Boite à Musique.
Gabriele Gogna +39 3495505531
Guido Gogna +39 3471341137