Coppia di sculture putti andrea Brustolon

ARTICOLO NON DISPONIBILE

Misure: 52 x 22 cm  – altezza 45 cm;    altezza con base 52 cm
38 x 19 cm  – altezza 41 cm;     altezza con base 61 cm

 

Andrea Brustolon, Belluno 1662 – 1732. Scultore e intagliatore, uno dei protagonisti del barocco veneziano, definito da Honoré de Balzac il Michelangelo del legno. Forse il padre gli insegna i rudimenti dell’arte dell’intaglio, ma è alla scuola del pittore Agostino Ridolfi apprende le basi del disegno e della raffigurazione plastica dimostrando sin da subito grandi capacità. Giovanissimo si trasferisce a Venezia dove è allievo di Filippo Parodi, artista giunto da Genova nella Serenissima nel 1678. Nella sua opera l’influsso del maestro genovese è infatti evidente negli schemi compositivi e formali, nell’uso grafico del disegno come studio preparatorio, oltre che nelle specifiche tecniche di preparazione dei materiali. Parodi introduce in Veneto un gusto berniniano, appreso durante i suoi soggiorni romani, che permette ad Andrea Brustolon di entrare in contatto con il barocco già durante l’apprendistato veneziano. Si ritiene però che sia stato un soggiorno a Roma (sebbene non documentato con certezza) a permettergli di ampliare le sue conoscenze ed affinare le sue qualità. Negli anni 80 del 600 è comunque a Venezia, impegnato nella complessa realizzazione del famoso fornimento Venier: quaranta straordinari pezzi di arredamento (seggioloni da parata, moretti, putti, allegorie) per il palazzo della famiglia veneziana dei Venier di San Vio, eseguiti in legno di bosso ed ebano. Colpite dalla bellezza dei manufatti, le famiglie patrizie veneziane commissionano al Brustolon opere simili: per la famiglia Correr di San Simeone intaglia dieci seggioloni in bosso, e dodici seggioloni (caregoni) raffiguranti i dodici segni zodiacali sono commissionati dalla famiglia Pisani per la Villa di Strà (ora al palazzo del Quirinale a Roma). Verso la fine del 600 torna a Belluno, dove apre una sua bottega. Mantiene relazioni privilegiate con la famiglia Venier e altre committenze veneziane, ma lavora molto anche con la committenza ecclesiastica. La sua è una bottega allargata, in quanto spesso Brustolon si cimenta in opere di grande complessità che richiedono svariate competenze. Intagliatori, doratori, falegnami, carpentieri lavorano con l’artista, che mantiene però il controllo su tutto il processo: dalla fase progettuale (progettazione grafica e studio analitico dell’intervento) alla realizzazione scultorea, che Brustolon esegue personalmente, fino al trattamento pittorico, effettuato direttamente dall’artista o sotto il suo diretto controllo. Caratteristica distintiva dei lavori di Brustolon è proprio il trattamento pittorico, che simula supporti diversi, come la pietra e il marmo, e la biaccatura in stucco tipicamente barocca. Altra sua peculiarità è la stesura di raffinatissime patinature pigmentate su essenze spesso pregiate (ebano, cirmolo, pero, bosso), con risultati straordinari. Nelle sculture policrome il blocco ligneo, scolpito e intagliato con grande perizia anche nei legni meno malleabili come il bosso, viene rifinito in modo accurato con raspe, lime e abrasivi. Il processo di doratura è anch’esso eseguito in bottega con un uso sapiente delle diverse tecniche (doratura brunita, doratura a missione). Lo scultore lavora a tutto campo. Dalla sua bottega escono arredi per le case patrizie: armadi delicatamente intarsiati (gli armari), seggioloni con intarsi di madreperla, cornici, statue portavasi e portalampade, e oggetti destinati all’arredo sacro (candelabri, crocifissi, pale d’altare, gruppi scultorei). Della sua produzione fanno parte anche i bozzetti in argilla, in genere preparatori delle sculture, ma in alcuni casi da considerarsi vere e proprie creazioni autonome. Fra le opere sacre ricordiamo le preziosa pala lignea conservata oggi nella chiesa di San Pietro a Belluno, la Morte di San Francesco Saverio (firmata e datata 1729 dall’autore) dove Andrea Brustolon raggiunge una perfezione stilistica e compositiva che prelude all’età neoclassica, grazie ad un intaglio meno altisonante e barocco. Più o meno alla stessa epoca risalgono le Allegorie Piloni, dal nome del committente, conte Tiopi Piloni, conservate ad Asolo nella sede della fondazione Coin: un ciclo di sei statue in legno di cirmolo poste su piedistalli dalle rifiniture baroccheggianti, scolpite in uno stile agile e fantasioso. Le sue opere sono presenti in prestigiose collezioni private, in numerose chiese di Venezia, Belluno e provincia, e in importanti musei nazionali ed internazionali.

 

Andrea Brustolon (Belluno, Italy 1662 – 1732) was one of the most important sculptors of the Venetian Barocco period. Honoré de Balzac defined him as the Michelangelo of wood. In his early youth he was a pupil of Italian artist Agostino Ridolfi’s, who trained him in drawing and modelling: later, he joined Filippo Parodi’s workshop in Venice. Filippo Parodi was born in Genoa but worked for a long time in Venice since 1678: he brought to Venice the style and taste of Gianlorenzo Bernini, marked by a strong influence of the Roman taste.

Brustolon made the well-known so-called fornimento Venier: a set of forniture ordered by the powerful and noble Venier family, forty extraordinary items, including armchairs, decorative putti, etc. expressely made to decorate Venier’s palace in San Vio, in Venice.
He chose buxus and ebony, juxtaposing a local as well as an exotic wood, obtaining such extraordinary results that noble families and clergy started asking him for similar or even more impressing manufacts. His production encompasses wooden items with a bare wax treatment, showing the natural hue of wood, as well as painted and lacquered surfaces and gilt ones. Some clay prototypes, made by him in person, are also known.

His pieces of furniture – real masterworks – are on display in Italian as well as international private collections and museums.

Le case d’asta del settore specifico fanno mediamente un 30% di venduto.
La merce non venduta (70%) rimane inevitabilmente indicizzata con foto,descrizione e prezzo su tutti i siti specialistici. Pertanto l’oggetto rimane “bruciato” sul mercato per moltissimi anni con un pregiudizio negativo legato a tale pubblicazione.
I tempi per l’inserimento in asta e liquidazione sono sempre molto lenti.
Gognabros offre un servizio molto più performante.
Avvio immediato della procedura di perizia gratuita, acquisto o affido.
In caso di affido i tempi per la gestione e vendita si estendono al massimo in 2 settimane.
La gestione delle opere in affido è totalmente gratuita, professionale, tempestiva e assicurata.
Gognabros propone direttamente la merce alla migliore clientela nazionale e internazionale senza passare da alcun sito on line. Le opere vengono proposte individualmente ad ogni cliente.
Le informazioni commerciali rimangono totalmente riservate, in caso di invenduto non è pregiudicata la vendibilità futura dell’oggetto, che rimane “vergine” sul mercato.
La percentuale di venduto di Gognabros è oltre il 95%.
Gognabros, su vostro incarico, esegue: ricerca, acquisto gestione ecommercializzazione di opere d’arte internazionali a fini speculativi o culturali.
Il rendimento e la soddisfazione che ne consegono non hanno paragoni con qualsiasi altro tipo di investimento.


antiquariato gognasrl

GOGNABROS si occupa di restauro e commercio tradizionale di antiquariato dal 1959.

Dal 1998 ha come attività prevalente il commercio elettronico di antiquariato.

La tradizione antiquaria familiare e l’adattamento ai nuovi sistemi di vendita, sono le basi sulle quali i fratelli Guido e Gabriele Gogna hanno ideato il sito di vendite on line WWW.GOGNABROS.IT.

La sede principale si trova a Tortona (AL) nel nord-ovest Italiano.

Una fitta rete di raccoglitori ed il nome conosciuto a livello nazionale, ci permettono di acquistare quotidianamente antiquariato e arredi di alta qualità prodotti in Italia, antichi e moderni.

Personale e magazzini sono adeguati al commercio Internazionale.

Ogni opera o articolo è on-line completo di descrizione, misure, prezzi e aggiornamenti quotidiani.

Imballo e spedizione per ogni articolo sono possibili in tutto il mondo.

Per i commercianti stranieri offriamo deposito gratuito della merce prenotata fino al raggiungimento del volume desiderato.

Tra i nostri servizi la possibilità di definire condizioni personalizzate.
sito online antichita

Presso la nostra sede è disponibile una biblioteca che vanta 3300 volumi rari, tra monografie e libri d’arte.

Vi invitiamo a consultare gratuitamente tutti i nostri testi per le vostre ricerche.


biblioteca libri rari

Siamo promotori della produzione antiquaria italiana; utilizzando come canale principale di vendita il nostro sito www.gognabros.it raggiungiamo clienti in ogni parte del mondo.

Forniamo certificazioni artistiche e certificazioni scientifiche avvalendoci dei migliori esperti internazionali.

Grande visibilità è giunta anche dalle vendite eBay, con il nome di “gognasrl” siamo stati certificati dalla piattaforma ebay.it, per due anni consecutivi, numero uno in Italia per fatturato e per oggetti venduti nella categoria arte e antiquariato.

Più di 14000 clienti diversi nel mondo.

60 mila aste pubblicate con un feedback positivo al 100%

La profonda conoscenza del mercato e l’abituale collaborazione con i maggiori mercanti italiani ci permette di reperire, in qualità e quantità, opere italiane assecondando rapidamente anche il collezionista più esigente.

Cercate i nostri articoli pubblicati quotidianamente su www.gognabros.it

Parte di essi, in alternativa, sono proposti tramite Ebay con asta senza riserva a partire da 1€..

Seguiteci!

 

antiquariato antichita aste

Compro putti Brustolon perizia gratuita, offerta immediata gratis.

Stima putti Brustolon valutazione gratuita, perizia.
Prezzo putti Brustolon , prezzi di mercato, quotazioni.
Quanto vale putti Brustolon? , quanto costa putti Brustolon?
Invia le tue foto di putti Brustolon a info@gognasrl.it prezzo on-line gratis.
Gognabros acquista, compra,quota, vende putti Brustolon pagamento contante.
Servizio di affidamento, certificazione scientifica, certificazione artistica,
expertise, deposito, gestione,quotazione, vendita, investimento per putti Brustolon.
Contatta Gognabros anche su whatsapp per una consulenza gratuita immediata per putti Brustolon.
Gabriele Gogna +39 3495505531
Guido Gogna +39 3471341137