L’ingegnere, Fondazione Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea ‘Silvio Zanella’, Gallarate

Franco Garelli (Diano D’Alba, Cn,1909 – Torino, 1973). Medico, pittore, scultore e ceramista, una delle più complesse edarticolate figure dell’arte non solo italiana del dopoguerra. Negli anni Trenta si avvicinaal gruppo dei “secondi futuristi”(FilliaMinoRossoPippo Oriani), e dal 1936 al 1941 è corrispondente dall’Africa Orientale (dove si trova come medico) per La Stampa, L’Italiano e La Gazzetta del Popolo di Torino, che pubblicano i suoi acuti e straordinari disegni. E’ attratto dalla lavorazione dell’argilla, e persegue la sua ricerca plastica, realizzando inizialmente monumentali opere in terracotta, cave all’interno, influenzato dall’opera di Arturo Martini, che conosce ad Albisola, centro ligure di lavorazione della ceramica. I temi ricorrenti sono figure di uominie pomone, grandi e piccole, ai quali seguiranno negli anni tori e toreri, Don Chisciotte e infine galli e cavalli, accompagnati dalle forme, realizzazioni non iconiche ma cariche di quel vitalismo tipico di tutta la sua arte. E’ nel dopoguerra che la sua carriera prende slancio, grazie alla partecipazione al prestigioso Premio Torino (1947), alla Quadriennale di Roma e alla Biennale di Venezia (1948), dove espone una natura morta (olio su tela) con evidenti influenze picassiane nelle scomposizioni delle figure e degli oggetti. Nello stesso anno inizia un’importante e fruttuosa collaborazione con la manifattura M.G.A. di Albisola, esperienzache lo porta a realizzare, intorno alla seconda metà degli anni Cinquanta, alcune sculture in terracotta astratte e lastre graffite a stecca e decorate ad ingobbio, una delle quali vince il primo premio al XIII° Concorso Nazionale delle Ceramiche di Faenza. Spostandosi tra Albisola (che nel dopoguerra è nota a livello internazionale per la presenza di molti famosi pittori e scultori) e Vallauris (piccolo centro di produzione ceramica della Provenza, dove Picasso lavora dal 1947), entra in contatto con importanti artisti come Agenore FabbriLucioFontanaTullio MazzottiAligi Sassu, e il gruppo d’avanguardia Cobra. Sono gli anni della sperimentazione e della svolta: realizza alcune sculture aggregando frammenti tratti dalla quotidianità (bastoncini di legno, cortecce, pasta alimentare), fissati con cera e spago e infine fusi in bronzo (Mano di legno, 1953) per arrivare alle figure, sculture realizzate in rottami di ferro saldati, pezzi meccanici, ritagli di lamiere scartati:Ulisse (VII Quadriennale romana, 1955) o le Figure (Biennale di Venezia,1956), opere che inseriscono a pieno titolo Garelli nel percorso di rinnovamento della scultura italiana verso l’informale. Nel 1957 espone a Parigi e grazie al famoso critico d’arte Michel Tapiéè inserito nelle grandi rassegne dell’arte informale in Europa, Stati Uniti e Giappone. Negli anni ‘60 creai Plamec,rilievi in poliesterecon frammenti di oggetti vari fissati dalla resina e coperti di colore industriale, le serie Salbos,Chiridum,Tankiust (sculture contenenti reti metalliche), fino ad arrivare all’ulteriore sviluppo della sua ricerca con la serieTubi, presentata da Gillo Dorfles alla Biennale di Venezia del 1966. Continua a realizzare le sueceramiche (forme), che ripropongono l’evoluzione delle lavorazioni scultoree, e partecipa con successo a tantissime rassegne nazionali e internazionali. Nel corso della carriera lavora a molte e importanti commissioni per esterni: la Fontana Ass in ferro saldato (Torino, Parco del Valentino), Figure col sole (scultura in ferro a rilievo traforato con funzione anche di fontana,Torino), ilcancello in bronzo per l’edificio della Stipel (Torino), una scultura ambientale per il padiglione Piemonte, nella Mostra delle regioni a Torino nell’ambito delle celebrazioni dell’Unità d’Italia, un grande mosaico per il lungomare di Albisola, ecc. Come ceramista collabora, oltre che con la M.G.A., con l’I.L.S.A. di Genova, per la quale progetta la decorazione delle piastrelle, con alcune manifatture di Castellamonte e con il laboratorio di Victor Cerrato a Torino. Sue opere sono esposte alla GAM di Torino e in altre importanti gallerie. (mb49)

VUOI ACQUISTARE
o avere maggiori info su Garelli Franco scultore?

compralo subito

per procedereall'acquisto:
prenota via mail: [email protected]
conferma telefonicamente h24

Gabriele Gogna: +39 3495505531
ok whatsapp

vedi l'opera dal vivo

via Euripide angolo via Eschilo Milano
(zona City-Life) sarai nostro gradito ospite
fissa un appuntamento

Gabriele Gogna: +39 3495505531
ok whatsapp

richiedi maggiori dettagli

maggiori informazioni
ulteriori dettagli fotografici
mail: [email protected]

Gabriele: +39 3495505531
ok whatsapp

+ perche' acquistare da noi +

Professionisti del settore Antiquariato e Restauro dal 1959,
Gogna tratta con passione e competenza oggetti antichi e opere d'arte, in italia e nel mondo.
La ricerca costante di opere inedite,
la conoscenza della storia dell'arte,
un report condition approfondito ed affidabile,
la stretta collaborazione con i migliori restauratori,
l'attenta analisi dell'evoluzione del gusto e del mercato, sono gli elementi della “ricetta” che Gogna utilizza per soddisfare i collezionisti più esigenti.

VUOI VENDERE
o valutare un'Opera simile a Garelli Franco scultore?

+ vendita: perché vendere Garelli Franco scultore a noi +

pagamento immediato
trasporto e logistica sempre a nostro carico
acquisti e ritiri ovunque
valutazione gratuita (anche se non compriamo)
stima e offerta senza impegno

Perche affidare a Gognabros Garelli Franco scultore? clicca qui

Gognabros offre un servizio performante.
Avvio immediato della procedura di perizia gratuita, acquisto o affido.
In caso di affido i tempi per la gestione e vendita si estendono al massimo in 2 settimane, salvo diversa personalizzazione.
La gestione delle opere in affido è totalmente gratuita, professionale, tempestiva e assicurata.
Gognabros propone direttamente la merce alla migliore clientela nazionale e internazionale senza passare da alcun sito on line.
Le opere vengono proposte individualmente ad ogni cliente.
Le informazioni commerciali rimangono totalmente riservate, in caso di invenduto non è pregiudicata la vendibilità futura dell'oggetto, che rimane inedito sul mercato.

+ asta: perché mettere in asta Garelli Franco scultore da noi +

commissioni a tuo credito: nessuna commissione sulla vendita
premio di vendita: 5% di premio per il venditore oltre al risultato d'asta
pagamento anticipato: possibilità di pagamento in anticipo (prima dell'asta) fino all'80% della base
garanzia di vendita: la base d'asta può essere anche la nostra proposta di acquisto
tempi brevi: l'asta del tuo oggetto può essere organizzata in pochi giorni
visibilità: la promozione dell'asta è indicizzata su tutti i motori di ricerca del settore
privacy: eventuali invenduti NON sono resi pubblici

Chi è Gogna Bros

antiquariato gognasrl

GOGNABROS si occupa di restauro e commercio tradizionale di antiquariato dal 1959.

Dal 1998 ha come attività prevalente il commercio elettronico di antiquariato.

La tradizione antiquaria familiare e l'adattamento ai nuovi sistemi di vendita, sono le basi sulle quali i fratelli Guido e Gabriele Gogna hanno ideato il sito di vendite on line www.gognabros.it

Dal 2018 la sede è a Milano Via Euripide angolo Via Eschilo (zona City-Life).

Una fitta rete di Contatti e Operatori del settore ci permettono di acquistare quotidianamente antiquariato e arredi di alta qualità prodotti in Italia, antichi e moderni.

Ogni opera o articolo è on-line completo di descrizione, misure, prezzi e aggiornamenti quotidiani.

 

sito online antichita

 

Presso la nostra sede è disponibile una biblioteca che vanta 3300 volumi rari, tra monografie e libri d'arte.
Vi invitiamo a consultare gratuitamente tutti i nostri testi per le vostre ricerche.

Forniamo certificazioni artistiche e certificazioni scientifiche avvalendoci dei migliori esperti internazionali.

antiquariato antichita aste

 

Compro Garelli Franco scultore perizia gratuita, offerta immediata gratis.

Stima Garelli Franco scultore valutazione gratuita, perizia.
Prezzo Garelli Franco scultore , prezzi di mercato, quotazioni.
Quanto vale Garelli Franco scultore? , quanto costa Garelli Franco scultore?
Invia le tue foto di Garelli Franco scultore a [email protected] prezzo on-line gratis.
Gognabros acquisto, compro, quotazione, vendo Garelli Franco scultore pagamento contante.
Servizio di affidamento, certificazione scientifica, certificazione artistica,
expertise, deposito, gestione, perizie, vendita, investimento per Garelli Franco scultore.
Contatta Gognabros anche su whatsapp per una consulenza gratuita immediata per Garelli Franco scultore.
Gabriele Gogna +39 3495505531