Victor Vasarely (Pécs, Ungheria 1908 – Parigi 1997). Dopo i primi studi di medicina, decide di dedicarsi all’arte e sotto la guida di Alexandre Bortnyk, che aveva fondato nel 1928 una scuola con gli stessi principi del Bauhaus di Dessau, Vasarely si interessa all’arte astratta, al Costruttivismo e alle ricerche di Gropius, Mondrian, Malevic e Kandinsky. Nel 1930 lascia l’Ungheria e si stabilisce a Parigi, aderisce ad Abstraction-Creation, un collettivo di artisti che promuove l’arte astratta, contemporaneamente lavora come grafico pubblicitario, e le sue ricerche lo portano a produrre disegni per tappezzerie serigrafie e litografie, nel 1939 realizza Zebra il suo primo lavoro considerato Optical art. Quando a Parigi nel 1944 Denise René, legata ai movimenti surrealisti apre la sua galleria in rue de la Boétie, dedica la sua prima mostra all’astrattismo geometrico, ed espone per la prima volta i disegni e le composizioni grafiche di Vasarely, ben presto la galleria diventa il centro internazionale del dibattito sull’arte cinetica, ribadendone i concetti con la pubblicazione nel 1955 del Manifesto Giallo. Vasarely si stacca dalle influenze del Cubismo e dell’Astrattismo, ora le sue ricerche si basano sui rigidissimi codici visivi e fondamenti scientifici relativi allo studio della percezione visiva, presenta forme geometriche giocate su ritmi dell’illusione ottica, grazie all’uso degli effetti dei contrasti simultanei dei colori. I suoi studi sul movimento e sulla percezione visiva lo portano a produrre non solo superfici pittoriche, ma anche vetri, plexiglas, tappezzerie, labirinti e spazi multidirezionali che chiama “folklore planetario”, opere che coinvolgono lo spettatore, dal punto di vista visivo ma anche psicologico, per superare definitivamente il concetto di arte come rappresentazione ed espressione, l’arte diventa esperienza, e poi addirittura ambiente. Dai primi anni 60’ passa dal periodo “Bianco e nero” al periodo “Vonal” aggiungendo il colore agli iniziali lavori del periodo bianco e nero, al periodo “Vega”, opere illusionistiche elaborate in seguito ad un attento studio dei fenomeni percettivi, che creano una forte illusione di tridimensionalità e un apparente movimento. Al centro del dipinto, infatti, la superficie sembra gonfiarsi e proiettarsi nello spazio, verso l’osservatore. La consacrazione internazionale, arriva nel 1965 con la mostra «The Responsive Eye» interamente dedicata all’Optical art al MoMA di New York (dove partecipa anche Bridget Riley altra grande esponente dell’Op art) . Nel 1976 crea ad Aix-en-Provence la Fondazione Vasarely, un’istituzione culturale che promuove l’arte e la collaborazione tra diverse forme di espressione artistica. La Fondazione possiede una collezione permanente formata da 42 opere di grande formato di Vasarely. Questi monumentali lavori geometrico-astratti, larghi fino a 6 metri e alti fino a 8 realizzati dall’artista appositamente per essere esposti nell’edificio. Nel 1987 Inaugura il Museo Vasarely presso il castello Zichy di Budapest, al quale effettuerà numerose donazioni. Anche a Pecs nella sua casa natale diventata museo donerà diversi suoi lavori. Numerosi sono i premi e riconoscimenti durate la sua carriera, nel 1964 il Premio Guggenheim, 1970 Legion d’Onore francese, medaglia d’oro alla Triennale di Milano (mb49)

Perché vi sconsigliamo di mettere in asta Victor Vasarely?

Il venduto delle case d’asta d’antiquariato si aggira mediamente sul 30%:
la merce invenduta (70%) rimane inevitabilmente indicizzata su tutti i siti specialistici con foto, descrizione e prezzo, con un pregiudizio negativo e “bruciandosi” pertanto sul mercato.
Inoltre, i tempi per l’inserimento in asta e la liquidazione sono sempre molto lenti.

Perché affidare a Gogna Victor Vasarely?

Gogna offre un servizio molto più performante: avvio immediato della procedura di perizia gratuita, acquisto o affidamento antiquariato.

Tempi brevi: i tempi per la gestione e vendita si protraggono al massimo per 2 settimane.

Zero spese: la gestione delle opere in affido è totalmente gratuita, professionale, tempestiva e assicurata.
Privacy e vendibilità garantite: la merce viene proposta direttamente e individualmente alla migliore clientela nazionale e internazionale, senza passare da alcun sito online, e rimane “vergine” sul mercato.

La percentuale di venduto di Gogna è oltre il 95%.

Vuoi investire acquistando Victor Vasarely o in opere d’arte?

Gogna esegue ricerca, acquisto gestione e commercializzazione di opere d’arte internazionali a fini speculativi o culturali.
Il rendimento e la soddisfazione che ne conseguono non hanno paragoni con qualsiasi altro tipo di investimento.

Affidaci Victor Vasarely

Invia le tue foto di Victor Vasarely a [email protected]: prezzo online gratis.
Gogna acquista, compra, quota, vende Victor Vasarely pagamento contanti.
Servizio di affidamento, certificazione scientifica, certificazione artistica, expertise, deposito, gestione, quotazione, vendita, investimento per Victor Vasarely.

Contatta Gogna anche su WhatsApp per una consulenza gratuita immediata per Victor Vasarely.

Ogni giorno Gogna valuta decine di proposte d’acquisto sia di singoli pezzi che di gruppi, raccolte, collezioni e interi arredi: direttamente e con pagamento immediato, alle più alte valutazioni di mercato.

Massima celerità / Migliaia di clienti soddisfatti in Italia e all’estero

> Gogna Compra Victor Vasarely, offerta immediata.

> Stima Victor Vasarely valutazione gratuita, perizia.
> Prezzo Victor Vasarely, prezzi di mercato, quotazioni.
> Quanto vale Victor Vasarely? Quanto costa Victor Vasarely?
Contattaci!

Chi è Gogna Bros

INVESTIMENTI SICURI PER CHI VENDE E COMPRA ANTICHITÀ

Professionisti del settore Antiquariato e Restauro dal 1959, Gogna tratta con estrema passione e competenza oggetti antichi e opere d’arte di alto pregio, in Italia e nel mondo, guidando appassionati, collezionisti e investitori alla scoperta della storia e del reale valore di ogni singolo pezzo.
La profonda conoscenza della storia dell’arte e del mercato antiquario e la solida collaborazione con i maggiori mercanti italiani ci permettono di soddisfare anche il collezionista più esigente, trovando per ognuno, sempre, la migliore opportunità di investimento.
Grazie a una fitta rete di raccoglitori e alla notorietà a livello nazionale, le nostre collezioni sono costantemente aggiornate e in crescita, con acquisti quotidiani di antiquariato e arredi di alta qualità, anche su richiesta.
Disponiamo di personale e magazzini adatti al commercio internazionale e garantiamo imballo e spedizione in tutto il mondo.

image

Tuteliamo i Vostri acquisti e investimenti

Gogna fornisce certificazioni artistiche e scientifiche* in collaborazione con i migliori periti internazionali *in conformità alla legge n° 1062 del 20/11/1971

image

Risorse per il sapere

Presso la nostra sede è disponibile una biblioteca con 3300 volumi rari tra monografie e libri d’arte, che potrete consultare liberamente per le vostre ricerche.

Fratelli Gogna Antiquariato
Fratelli Gogna Antiquariato Sede

Più di 12000 clienti unici in tutto il mondo

 

Feedback positivo al 100% su 60 mila aste