Orologio a carro trionfale con automi, Ottone dorato, bronzo dorato, argento, legno di ebano. Milano Museo Poldi Pezzoli

Nei primi decenni del 1600 gli orologi da persona sono realizzati in misura sempre maggiore in Francia, con una produzione ancora legata più alla preziosità e meno alla precisione (i margini di errore sono vicini alla mezz’ora), con casse spesso in raffinato cristallo di rocca (che l’800 imiterà con grande perizia) o decorate con un’innovativa tecnica di pittura su smalto (ideata da J. Toutin, orologiaio di Blois), talmente costosi da essere accessibili solo a una clientela molto ristretta. La grande innovazione del 600 è il bilanciere a molla spirale (Huygens), che apre la strada all’orologio di precisione, riducendo l’errore a 5 minuti, e  portando quindi  all’indicazione dei minuti sul quadrante. La nuova invenzione, presente in tutti gli orologi da persona o portatili costruiti dopo il 1680, favorisce anche la forma rotonda degli orologi, di cui il grosso e panciuto oignon francese di fine 600 è un classico esempio, con la sua cassa di solito in ottone o argento dorato liscio o cesellato. Parigi e Londra diventano i centri della produzione, con Ginevra che imita Parigi e Germania e Olanda che seguono Londra, leader del mercato. In Inghilterra l’orologio, sempre rotondo, ha però dimensioni più ridotte, cassa abbastanza piatta in oro, argento, metallo dorato o tartaruga. La decorazione piuttosto elaborata, con cesellature e trafori, si alleggerirà nella semplicità neoclassica del 700. Nel campo degli orologi fissi la scoperta del pendolo porta alla costruzione di orologi a pendolo, molto diffusi in Inghilterra, il cui meccanismo è protetto da una cassa lunga e stretta (cassalunga). L’Italia resta a margine, tranne qualche eccezione, come i fratelli Campani, che mettono a punto gli orologi notturni, silenziosi e illuminati da un lume dentro la cassa, la cui obbligata conformazione favorisce la produzione di alcune delle più belle casse pervenute ai giorni nostri: famosa e unica quella costruita e firmata dall’ebanista tedesco Herman, attivo a Roma, su meccanismo dei Campani, uno dei più superbi esemplari di mobile barocco italiano (1668). In Francia la magnificenza del Re Sole impone un fasto senza precedenti, e l’ebanista Boulle, ébéniste du Roi, riscuote un enorme successo costruendo le casse degli orologi da arredo, come quello con piedistallo a obelisco rovesciato con applicazioni in bronzo dorato conservato al Metropolitan Museum di New York. Il 600 vede anche il fiorire dell’industria orologiera a Ginevra, che si specializza nella produzione degli orologi a forma, le cui casse possono raffigurare quasi ogni cosa, come i montres d’abbesse, a crocifisso, destinati al clero cattolico, e gli orologi lunari, molto richiesti dai musulmani. Famosi i fratelli Huaud, cassisti autori di splendide casse smaltate. (mb49)

Genova – Galleria di Palazzo Rosso – orologio notturno con cassa di manifattura romana e movimento di Giuseppe Campani

[

VUOI ACQUISTARE?

O avere maggiori info su quest’opera?

COMPRALO SUBITO

Prenota via mail: [email protected]
Conferma telefonicamente h24 | WhatsApp
Gabriele Gogna: +39 3495505531 | WhatsApp

VEDI L'OPERA DAL VIVO

Via Euripide angolo via Eschilo Milano
(zona City-Life)
fissa un appuntamento, sarai nostro gradito ospite

RICHIEDI MAGGIORI DETTAGLI

Maggiori informazioni tecniche
Ulteriori dettagli fotografici

PERCHÈ ACQUISTARE DA NOI

Professionisti del settore Antiquariato e Restauro dal 1959, Gogna tratta con passione e competenza oggetti antichi e opere d’arte, in Italia e nel mondo, guidando appassionati, collezionisti ed investitori.

  • La ricerca costante di opere inedite,
  • la conoscenza della storia dell’arte,
  • un report condition approfondito ed affidabile,
  • la stretta collaborazione con i migliori restauratori,
  • l’attenta analisi dell’evoluzione del gusto e del mercato

sono gli elementi della “ricetta” che Gogna utilizza per soddisfare i collezionisti più esigenti.

Approfondimenti:
Consulenza
| Contatti | Spedizioni | Pagamenti |Deposito

VUOI VENDERE?

O valutare gratis un'opera simile a questa?

VENDITA

Perché vendere Orologio XVII secolo da noi?

Pagamento immediato
Logistica sempre a nostro carico
Acquisti e ritiri ovunque
Valutazione gratuita (anche se non compriamo)
Stima e offerta senza impegno.

AFFIDAMENTO

Perché dare in affidamento Orologio XVII secolo a noi?


Nessuna spesa: perizie e studi gratuiti / trasporti e logistica a nostro carico
Tempi brevi: affidamenti personalizzati anche di pochi giorni
Gestione mirata: affidamenti rivolto direttamente ai nostri collezionisti
Privacy: pubblicazione on line solo su richiesta, trattamento dei dati riservato
Invenduto: accettiamo in affido opere ritenute vendibili al 90% tramite i nostri canali

ASTA

Perché mettere in Asta Orologio XVII secolo da noi?

Zero Commissioni: nessuna commissione sulla vendita
Premio di vendita: 5% di premio per il venditore oltre al risultato d’asta
Pagamento anticipato: possibilità di pagamento in anticipo (prima dell’asta) fino all’80% della base
Garanzia di vendita: la base d’asta può essere anche la nostra proposta di acquisto
Tempi brevi: l’asta del tuo oggetto può essere organizzata in pochi giorni
Visibilità: la promozione dell’asta è indicizzata su tutti i motori di ricerca del settore
Privacy: eventuali invenduti NON sono resi pubblici

Approfondimenti:
Cosa acquistiamo e cosa no
| Invia foto | Valutazioni | Perizie | Eredità

Gogna Bros

INVESTIMENTI SICURI PER CHI VENDE E COMPRA ANTICHITÀ

Fratelli Gogna Antiquariato

Professionisti del settore Antiquariato e Restauro dal 1959, Gogna tratta con passione e competenza oggetti antichi e opere d’arte, in Italia e nel mondo. Collezionisti e investitori sono guidati dai fratelli Gogna alla scoperta dei segreti e del reale valore di ogni singola opera.

  • La ricerca costante di opere inedite,
  • la conoscenza della storia dell’arte,
  • un report condition approfondito ed affidabile,
  • la stretta collaborazione con i migliori restauratori,
  • l’attenta analisi dell’evoluzione del gusto e del mercato,

sono gli elementi della “ricetta” che Gogna utilizza per soddisfare i collezionisti più esigenti.

Nel 2018 è nato il progetto culturale coordinato dall’Associazione Euripide 7 con il preciso obbiettivo di coordinare mostre, performance art, presentazioni, esposizioni, sfilate, eventi e aste benefiche. Cultura, Filantropia, Mecenatismo e Beneficenza, sotto il segno dell’Arte coinvolgono appassionati da tutto il mondo.

Compro Orologio XVII secolo, perizia gratuita, offerta immediata gratis. Stima Orologio XVII secolo valutazione gratuita, perizia. Prezzo Orologio XVII secolo, prezzi di mercato, quotazioni. Quanto vale Orologio XVII secolo? Quanto costa Orologio XVII secolo?

Invia le tue foto di Orologio XVII secolo a [email protected] prezzo on-line gratis.
Gognabros acquisto, compro, quotazione, vendo Orologio XVII secolo pagamento contante.

Servizio di affidamento, certificazione scientifica, certificazione artistica, expertise, deposito, gestione, perizie, vendita, investimento per Orologio XVII secolo.

Contatta Gognabros anche su whatsapp per una consulenza gratuita immediata per Orologio XVII secolo.

Gabriele Gogna +39 3495505531