Roma 13 giugno 2013

Buongiorno, ho esaminato con vivo interesse la “Battaglia equestre” (dipinto a olio su tela. cm. 45 x 72), da Le sottoposta alla mia attenzione, in quanto si tratta di una significativa testimonianza di Andrea del Lione (Napoli 1610 – 1685): notevole sia per il suo ottimo livello qualitativo che per la sua particolare iconografia che vede affrontarsi tra loro due eserciti, entrambi di infedeli come si può chiaramente desumere dagli abbigliamenti. Quindi un soggetto che esula, non sappiamo se per libera scelta dell’autore o per una precisa richiesta di un committente, dagli abituali scontri tra milizie cristiane e turche.

La battaglia si svolge su una pianura ai limiti di un pendio collinare, con fortificazioni sulla sommità e un gruppo di case più in basso, venendo descritta nei secondi piani in un formato progressivamente ridotto, riservando il centro della scena all’aspro scontro in corso tra quattro cavalieri che si affrontano all’arma bianca, tranne quello con cappello piumato che esplode un colpo della sua pistola a bruciapelo sull’avversario con la giubba a righe e la spada sollevata. Mentre a terra giacciono un cavaliere esanime, raffigurato in un bellissimo scorcio, accanto al suo cavallo abbattuto, e un altro è ancora vivo, con la spada in pugno, ma calpestato dal cavallo bianco che ha le zampe anteriori piegate. Sulla sinistra si assiste a uno scontro di due soldati appiedati e dietro un destriero bianco e il suo cavaliere di profilo e poche altre macchie luminose, a delineare con pochi tocchi di pennello, i volti di combattenti.

La paternità di questa tela, come già accennato, è sicuramente quella del maestro napoletano, l’unico degno competitore in tale genere del caposcuola Aniello Falcone, potendosi chiaramente riconoscere la sua mano dal riscontro della sua cifra stilistica e pittorica, nonché dal suo tipico gusto espositivo, propenso a una vivida pittoricità dalle accese macchie cromatiche. I tre cavalli in primo piano che fungono da perno alla composizione, ed in particolare quello bianco col collo inarcato, sono figure tipiche del repertorio del De Lione, trovando degli evidenti raffronti in alcune sue battaglie, che ho avuto modo di pubblicare, e che si distaccano dalla maggiore parte delle sue opere, generalmente più in linea a quelle del citato Falcone. Mi riferisco ai numeri 30-32 del repertorio illustrato che ho dedicato nel volume I Pittori di Battaglie. Maestri italiani e stranieri del XVII e XVIII secolo (De Luca editore, Roma 1999, pp. 82-86 e 308-335), a questo protagonista della “battaglistica” napoletana, l’unico degno ed anche originale emulo del di poco più anziano Aniello, che è considerato, insieme al romano Cerquozzi, il moderno innovatore in tale filone iconografico.

Del presente dipinto si può desumere un’esecuzione avanzata, ossia della piena maturità dell’autore, quando Andrea, per l’influenza del Grechetto passato a Napoli nel 1635, e tramite suo pure del Poussin, esplicò una maggiore libertà espositiva e pittorica, soprattutto cromatica, con eleganze formali di gusto francesizzante, tendente talvolta a una stilizzazione figurativa. Il De Lione aveva iniziato dipingendo “battaglie” ad affresco, insieme al fratello Onofrio, presso il maestro tardo-manieristico Belisario Corinzio, ma presto dovette venire a contatto col Falcone – del quale fu forse allievo e collaboratore –  affiancandone l’impostazione naturalistica, dominante nell’ambito napoletano intorno agli anni trenta, anche se quasi mai con una totale adesione e sovente con qualche impaccio. Reticenze che successivamente egli venne poi sciogliendo in un’espressività più libera, privilegiante una maggiore disinvoltura  formale e la squisitezza delle vesti, mostrandosi decisamente più aperto alle influenze barocche.

Prof. Giancarlo Sestieri Corso di Francia 243 00191 Roma

 

VUOI ACQUISTARE
o avere maggiori info su dipinto Andrea del Lione?

compralo subito

per procedereall'acquisto:
prenota via mail: [email protected]
conferma telefonicamente h24

Gabriele Gogna: +39 3495505531
ok whatsapp

vedi l'opera dal vivo

via Euripide angolo via Eschilo Milano
(zona City-Life) sarai nostro gradito ospite
fissa un appuntamento

Gabriele Gogna: +39 3495505531
ok whatsapp

richiedi maggiori dettagli

maggiori informazioni
ulteriori dettagli fotografici
mail: [email protected]

Gabriele: +39 3495505531
ok whatsapp

+ perche' acquistare da noi +

Professionisti del settore Antiquariato e Restauro dal 1959,
Gogna tratta con passione e competenza oggetti antichi e opere d'arte, in italia e nel mondo.
La ricerca costante di opere inedite,
la conoscenza della storia dell'arte,
un report condition approfondito ed affidabile,
la stretta collaborazione con i migliori restauratori,
l'attenta analisi dell'evoluzione del gusto e del mercato, sono gli elementi della “ricetta” che Gogna utilizza per soddisfare i collezionisti più esigenti.

VUOI VENDERE
o valutare un'Opera simile a dipinto Andrea del Lione?

+ vendita: perché vendere dipinto Andrea del Lione a noi +

pagamento immediato
trasporto e logistica sempre a nostro carico
acquisti e ritiri ovunque
valutazione gratuita (anche se non compriamo)
stima e offerta senza impegno

Perche affidare a Gognabros dipinto Andrea del Lione? clicca qui

Gognabros offre un servizio performante.
Avvio immediato della procedura di perizia gratuita, acquisto o affido.
In caso di affido i tempi per la gestione e vendita si estendono al massimo in 2 settimane, salvo diversa personalizzazione.
La gestione delle opere in affido è totalmente gratuita, professionale, tempestiva e assicurata.
Gognabros propone direttamente la merce alla migliore clientela nazionale e internazionale senza passare da alcun sito on line.
Le opere vengono proposte individualmente ad ogni cliente.
Le informazioni commerciali rimangono totalmente riservate, in caso di invenduto non è pregiudicata la vendibilità futura dell'oggetto, che rimane inedito sul mercato.

+ asta: perché mettere in asta dipinto Andrea del Lione da noi +

commissioni a tuo credito: nessuna commissione sulla vendita
premio di vendita: 5% di premio per il venditore oltre al risultato d'asta
pagamento anticipato: possibilità di pagamento in anticipo (prima dell'asta) fino all'80% della base
garanzia di vendita: la base d'asta può essere anche la nostra proposta di acquisto
tempi brevi: l'asta del tuo oggetto può essere organizzata in pochi giorni
visibilità: la promozione dell'asta è indicizzata su tutti i motori di ricerca del settore
privacy: eventuali invenduti NON sono resi pubblici

Chi è Gogna Bros

antiquariato gognasrl

GOGNABROS si occupa di restauro e commercio tradizionale di antiquariato dal 1959.

Dal 1998 ha come attività prevalente il commercio elettronico di antiquariato.

La tradizione antiquaria familiare e l'adattamento ai nuovi sistemi di vendita, sono le basi sulle quali i fratelli Guido e Gabriele Gogna hanno ideato il sito di vendite on line www.gognabros.it

Dal 2018 la sede è a Milano Via Euripide angolo Via Eschilo (zona City-Life).

Una fitta rete di Contatti e Operatori del settore ci permettono di acquistare quotidianamente antiquariato e arredi di alta qualità prodotti in Italia, antichi e moderni.

Ogni opera o articolo è on-line completo di descrizione, misure, prezzi e aggiornamenti quotidiani.

 

sito online antichita

 

Presso la nostra sede è disponibile una biblioteca che vanta 3300 volumi rari, tra monografie e libri d'arte.
Vi invitiamo a consultare gratuitamente tutti i nostri testi per le vostre ricerche.

Forniamo certificazioni artistiche e certificazioni scientifiche avvalendoci dei migliori esperti internazionali.

antiquariato antichita aste

 

Compro dipinto Andrea del Lione perizia gratuita, offerta immediata gratis.

Stima dipinto Andrea del Lione valutazione gratuita, perizia.
Prezzo dipinto Andrea del Lione , prezzi di mercato, quotazioni.
Quanto vale dipinto Andrea del Lione? , quanto costa dipinto Andrea del Lione?
Invia le tue foto di dipinto Andrea del Lione a [email protected] prezzo on-line gratis.
Gognabros acquisto, compro, quotazione, vendo dipinto Andrea del Lione pagamento contante.
Servizio di affidamento, certificazione scientifica, certificazione artistica,
expertise, deposito, gestione, perizie, vendita, investimento per dipinto Andrea del Lione.
Contatta Gognabros anche su whatsapp per una consulenza gratuita immediata per dipinto Andrea del Lione.
Gabriele Gogna +39 3495505531